Traslate
Precedenti Festival

Jalila e le follie d’Oriente

Ideatrice, organizzatrice e direttrice artistica del Bellyfusion Festival, il 1° festival internazionale di danze orientali e fusion in Umbria.

Curriculum

Elisabetta Ricci, in arte Jalila studia danza classica fin da piccola e successivamente teatro-danza.

Si avvicina alla danza orientale 17 anni fa durante un viaggio al Cairo e da allora non l’ha più lasciata! Determinanti per il suo percorso professionale sono stati gli studi con i grandi maestri di danza orientale e folclore arabo tra cui: Randa Kamel, Tito Seif, Zaza’ hassan, Fifi Abdou, Raqia Hassan, Dina, Soraya, Wael Mansour, Mo Geddawi, Amir Thaleb, Amar Gamal, Jillina, Suheila Salimpour, Ansuya, Bozenka, Anasma vuong, Kamellia (Tokyo), Amani, Rachel Brice, Sharon Kihara, e molti altri ancora.

Da giugno 2005 si perfeziona per alcuni anni studiando all “Ahlan wa Sahlan” (Cairo), e inizia a studiare in molti festival in Italia e all’estero collaborando come danzatrice e/o insegnante con alcuni di questi tra i quali: Sahara Garda Festival, Belly Queens di Rimini, Belly Bolly di Vicenza, Yalla Raqs di S.Sepolcro, Heshk Beshk di Mestre, Raqs of Course Cairo, Layali Bulgaria, Etna Belly Dance Festival Catania, Mazagat Bari.

Tra il 2011/2012 frequenta il “Randa Kamel of Course” al Cairo, corso di formazione con Randa Kamel ed è una tra le cento danzatrici nel mondo ad avere questo tipo di certificazione.

Jalila è maestra CSEN.

Foto_Jalila

Collaborazioni

Jalila porta avanti diverse collaborazioni con compagnie teatrali in Umbria, Emilia Romagna e in altre regioni d’Italia, ed è regista lei stessa e coreografa in collaborazione con l’attore Valter Corelli di varie situazioni di teatro-danza diretti da loro. tra cui: Sherazade Circus (2009-2010), “Amore e Psiche” (2011) che ha fatto parte della Stagione di TEATRO-DANZA del Teatro Stabile dell’Umbria, e lo stesso “Bellyfusion Cinedance Festival 2012” ha fatto parte degli unici due eventi paralleli alla stagione del Lirick Theatre, uno dei dieci teatri di musical più grandi al mondo ed ha collaborato con Ambra Orfei e gli artisti del suo Circo per alcune installazioni e serate in Emilia Romagna.

Caratteristiche Artistiche

Jalila è specializzata nello sharki classico, folclore e fusion e nell’utilizzo dei vari strumenti (candelabro, cimbali, spada, ventagli, fan veils, ali di Iside, bastoni,veli).

Nelle coreografie da lei ideate cerca di dare un’importanza particolare sia alla tecnica che al feeling e all’aspetto EMOZIONALE che si crea tra danzatrice e musica, e alla presenza scenica, aspetti senza i quali non si può dar vita alla danza e alla vita…Emotional Theatre Bellydance.

6

Edizioni del Festival

1440

Ore di lezioni all’anno

14

Festival come insegnante

19

Festival con cui collabora

150

Allieve per anno accademico

27

Spettacoli messi in scena